I Progetti di Nuovamente

ourprojects

Nuovamente. Persone e progetti per la città

 

Adolescenti e giovani
   giovaniflat

  • Fuori da soli…Dove? Un percorso con 600 adolescenti.
  • Progetta il tuo spazio, che ha prodotto 3 pubblicazioni e realizzato 8 centri: 3 a Bologna, 2 in pianura e 3 in montagna.
  • Centro a Porretta Terme, presso l’IIS Montessori-Da Vinci.
  • 2 Centri a Marzabotto nell’area della stazione.
  • Centro a Bologna presso l’IIS Crescenzi Pacinotti.
  • Centro a Budrio.
  • 2 Centri a Bologna, in Via Dello Scalo e in Via Pier De’ Crescenzi.
  • Centro a San Giovanni In Persiceto presso l’ISIS Archimede.
  • Il tuo territorio, il tuo Appennino, studenti di Bologna e dell’istituto penale hanno prodotto 156 audiovisivi.
  • Cittadinanza attiva/Energie alternative, lavori sui temi: esclusione cittadinanza. Trasmessi dalle reti televisive.
  • Filmato Prosementi: tre prodotti della terra sulla “Società Produttori Sementi” e sulle coltivazioni alternative. Ha coinvolto in tutte le fasi, a partire dalla sceneggiatura, molti studenti. Insieme ai lavori di ripresa è stato tenuto dai ragazzi un “diario di bordo” con tecnica cinematografica che ha testimoniato il carattere formativo dell’esperienza.
  • Spazio al futuro, una ricerca su 300 spazi pubblici e privati abbandonati.
  • C’entro anch’io: a scuola con Piazza Grande, collaborazione con le associazioni dei cittadini non comunitarie e dei non garantiti.
  • Carcere e inclusione socio-lavorativa dei detenuti, con gli studenti del Liceo Sabin e i detenuti di Bologna,  in collaborazione con l’ISIS Keynes di Castel Maggiore.
  • Comunità, cittadinanza, integrazione e comunicazione. Per i giovani dai giovani, 10 mila comunicazioni sui concetti di cittadinanza, integrazione e comunità.
  • Spettacolo di danze e canti con Katun, con adolescenti di differenti provenienze residenti al Pilastro.
  • Per un atlante della memoria territoriale: ricerca antropologica sui luoghi storici di Bologna.
  • Luoghi simbolici, percezione, immaginario collettivo del ’77, realizzata con studenti dei licei.
  • Disagio Giovanile, ricerca in 10 scuole di Bologna e Provincia,  con più di 2000 studenti partecipanti.
  • Adozione e Sussidiarietà: dai giovani, per i giovani 2011-2012,  corsi di ausilio per 2428 studenti.
  • Vivere la libertà come bere un bicchier d’acqua 2012-2013, laboratori di cittadinanza attiva in 10 scuole medie superiori di Bologna e Provincia,  finalizzati alla sensibilizzazione e comunicazione sui principi fondamentali della nostra Costituzione.
  • Adozione e Sussidiarietà: dai giovani, per i giovani 2012-2013,   corsi di ausilio per 5040 studenti di Bologna e Provincia.
  • Adozione e Sussidiarietà: dai giovani, per i giovani 2013-2014,   corsi di ausilio per 6032 studenti con l’estensione dell’intervento nelle province di Modena e Ferrara.
  • Amaltea all’interno del programma Agenda Digitale Iperbole 2020 del Comune di Bologna: servizio digitale didattico e informativo per le Scuole Medie Superiori di Bologna.
  • Multiple Identity: scambio giovanile realizzato a San Lazzaro di Savena (BO) con giovani provenienti da Turchia, Lituania, Spagna e Repubblica Ceca incentrato sui temi della Cittadinanza attiva europea e la diversità culturale, approfonditi in eventi pubblici, workshops, incontri, dibattiti e giochi di ruolo.
  • Adozione e Sussidiarietà: dai giovani,  per i giovani 2014-2015: corsi di ausilio per gli studenti di 79 scuole medie superiori delle province di Bologna, Modena, Ferrara con il patrocinio di 37 Comuni, dell’ Ufficio Scolastico Regionale e delle sedi provinciali di Bologna, Modena e Ferrara, in convenzione con le Università di Bologna, di Modena e Reggio Emilia e di Ferrara.
  • Laboratori espressivi creativi  sui temi del disagio giovanile, legalità e cittadinanza attiva con gli studenti di 6 scuole medie superiori del distretto di Sassuolo, con il patrocinio del Comune di Sassuolo ed il sostegno della Regione Emilia-Romagna.
  • Laboratori espressivi creativi  sui temi del disagio giovanile, legalità e cittadinanza attiva con gli studenti delle scuole medie superiori del distretto di Casalecchio, con il patrocinio del Comune di Casalecchio ed il sostegno della Regione Emilia-Romagna.
  • Laboratori espressivi creativi  sui temi del disagio giovanile, legalità e cittadinanza attiva con gli studenti delle scuole medie superiori del distretto di Bologna, con il sostegno del Comune di Bologna.

 

Carcere e disagio sociale

carcereflat

  • Forum dei Diritti e delle pene, sul “Garante per i diritti delle persone private della libertà personale” a Bologna
  • Rapporto Amnistia, indulto,  diritti dei detenuti. Inchiesta sulle carceri italiane,  dell’Associazione Antigone.
  • Progetto Avvocato di Strada, realizzato a Bologna con l’Associazione Amici di Piazza Grande.
  • Daidalos, L’inclusione socio lavorativa dei detenuti con i partner spagnoli,  francesi,  polacchi e slovacchi.
  • Equal-Pegaso, per la costruzione e diffusione di processi plurali di rete mirati all’inclusione sociale dei detenuti.
  • Website net, realizzato con il Dipartimento di Discipline della Comunicazione dell’Università di Bologna,  e con il P.R.A.P.
  • Il meccanico a due ruote, realizzato con l’Associazione “Amici di Piazza Grande” ed “Enaip Emilia Romagna”.
  • SOS bici-pronto soccorso biciclette, con l’officina Bicicentro.
  • Lezioni rivolte ai reclusi nel carcere “Dozza” di Bologna su L’inviolabilità della persona.
  • Strade, una banca dati pubblica e accessibile sui siti equalpegaso.net e nuovamente.org.
  • 120 progetti riguardanti la formazione e il reinserimento nel mondo del lavoro per detenuti ed ex-detenuti.
  • DVD, “Misure Alternative“, realizzato con la sovrintendenza penitenziaria, distribuito in tutti gli istituti penali d’Italia.
  • Il carcere fa male. Salute e pena, una ricerca sull’assistenza psichiatrica nel carcere di Bologna.
  • Workshop Comunicare il carcere, con il Dipartimento di Discipline della Comunicazione dell’Università di Bologna, focalizzato sui nuovi criteri di informazione sui temi del carcere e della giustizia penale.

 

Ambiente

naturaflat

  • Forum sul verde pubblico e la partecipazione, con 100 associazioni che curano il verde a Bologna.
  • Progettazione, cura, gestione e tutela del verde urbano. Verso uno statuto dei luoghi, per la riqualificazione del parco Agucchi-Bertalia nel Quartiere Navile. Ha coinvolto 1200 cittadini e cittadine di quella zona.
  • Sull’uso della bicicletta, per la promozione della bicicletta come mezzo di mobilità alternativa ed ecocompatibile.
  • Convegno La città sostenibile per una mobilità ciclopedonale.
  • Sogni D’Orto con l’Agenzia Nazionale per i Giovani, all’interno del Programma Gioventù in Azione: progettazione e creazione di un orto urbano  per riscoprire l’orticoltura anche in piccoli spazi in città, per uno stile di vita sostenibile, condividendo conoscenze sui metodi di permacultura, di irrigazione e sulla sana alimentazione.

 

Laicità,  lavoro e cittadinanza attiva

peopleflat

  • Il Palazzo di vetro, riforma dell’ordinamento degli enti locali sulle innovazioni legislative e sul tema delle Autonomie locali, con particolare attenzione ai temi della trasparenza nelle procedure pubbliche e dell’effettiva partecipazione dei cittadini alla vita delle amministrazioni.
  • Work LAB Bologna, Casa dei produttori autonomi (CPA). Tra nuova economia e lavoratori della conoscenza, promozione dell’aggregazione dei soggetti dei nuovi lavori per una maggiore tutela e valorizzazione professionale.
  • Convegno Nuovi lavori, nuovi diritti- Uno Statuto per i lavoratori atipici.
  • Co-promozione del Forum nazionale Carta di Bologna: Cultura e Lavoro, sui temi: Comunicazione e i nuovi lavori.
  • Con “Teatri mutevoli“, partecipazione al festival delle Arti
  • Scuola di etica laica per l’azione civile “I lumi della ragione”, seminario sui fondamenti etici del vivere collettivo.
  • Incontri e seminari:
  • L’onestà e il retto conversar cittadino.
  • Laicità e conoscenza morale; il governo della vita, embrioni, brevetti, clonazione.
  • L’eredità di Galileo, metodo scientifico vs. Dogma.
  • Etica, democrazia e libertà dell’individuo nella tradizione liberale.
  • L’etica nella tradizione socialista e comunista.
  • L’etica, l’arte e l’impegno civile.
  • L’antropologia morale degli italiani: il carattere nazionale dalla Resistenza ad oggi.
  • Etica, diritto, economia: il caso Parmalat e non solo.
  • Spazio pubblico e segno religioso.
  • Coscienza, corpo, appartenenza: autodeterminazione della donna e identità collettiva.
  • Convegno Democrazia e cultura del discorso pubblico:la proposta dei sondaggi deliberativi di James Fishkin.
  • Incontro Libertà e politica nell’informazione. La televisone è una sfida per la democrazia, Par condicio? Storia e futuro della politica in televisione.
  • Campagna Cin Cin, per la sensibilizzazione,  la responsabilizzazione di tutti i cittadini e la costruzione di percorsi condivisi,  000 firme di sostegno al manifesto pubblico.
  • Sostegno alla Legge di iniziativa popolare per una scuola laica e pluralista.
  • Per un’utopia concreta, documento programmatico sulla partecipazione e gli istituti di democrazia.
  • Percorsi di cittadinanza: realizzazione della newsletter tematica  sui diritti  promossa dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

 

Eventi

dateflat

  • Paci-notti d’estate 2003, 2004, 2005 e 2006, rassegne estive promosse con la Coop. Macchine Celibi, Mattlycoop e Bottega Bologna GLF (Giovanni Lindo Ferretti).
  • Promozione con “Spazio Arte” nei Centri Progetta il tuo spazio, di mostre pittoriche e fotografiche, di artisti bolognesi e non.
  • 42 appuntamenti di socializzazione rivolti prevalentemente ai giovani, sull’interazione multietnica.
  • Gestione di 3 sale prove musicali e delle sale di registrazione a centinaia di gruppi musicali, con la partecipazione di centinaia di gruppi musicali.
  • 1625 incontri per attività musicali, di ripresa e montaggio nei centri.
  • Format/live- Il talk show sulla Bolognesità, talk show copromosso da Nuovamente,  realizzato al Teatro del Navile,  al Circolo “C. Pavese” e alla Casa della conoscenza del Comune di Casalecchio di Reno.
  • Con “Lagage teatro“, si sono sviluppati laboratori per la creazione di spettacoli.
  • Con il “Teatro Reon“, si è operato per un’idea di teatro come esperienza estetica e umana.
  • La Baia dei Porci, rassegna artistica estiva realizzata con i Centri “Progetta il tuo Spazio”.
  • Sulla Terrazza si Respira”, incrocio di dialoghi e storie.
  • Con gli “InUTILI”, un gruppo di 30 artisti,  abbiamo promosso,  sulla “Terrazza”,  appuntamenti culturali e artistici.
  • Edi-BO, percorsi editoriali bolognesi con:
  • Casa editrice “La Linea”.
  • Casa editrice “Pendragon”.
  • Casa editrice “Perdisa”.
  • Con Gomma Bicromata, galleria delle arti di Porretta Terme (BO),  sono stati promossi appuntamenti cinematografici ispirati al tradizionale festival del cinema di Porretta.
  • Si è promossa “Terrazza&Balloons”, esposizione di tavole di fumetti e disegni nello stile ‘manga’ realizzata da artisti emergenti di Bologna e Provincia.
  • La Giornata di solidarietà per il popolo kurdo in occasione della festa nazionale del Newroz.
  • Tre rassegne in tre anni di Està…Porto, con musica, spettacoli, proiezioni e incontri ai giardini Francesco Lorusso.
  • Il Porto della memoria, rassegna di spettacoli di musica e teatro, organizzati con il Quartiere Porto e Società per Azioni.
  • La seta e le acque, sulla Bologna del ‘600, quando la città aveva un porto fluviale sul canale del Navile.
  • Quando le acque fecero resistenza:1944…di Porta Lame e altre storie…., una rievocazione della battaglia di Porta Lame, durante la Resistenza, e di come le acque dei tanti canali bolognesi, interrati e non, abbiano contribuito alla lotta partigiana.
  • Nei Centri “Progetta il tuo spazio” si sono svolti 348 eventi (incontri, manifestazioni musicali,  teatrali e di ballo,  mostre d’arte,  appuntamenti di poesie) riportati nel sito nuovamente.org.
  • Con “Bologna cello project“, gruppo di musicisti del conservatorio,  a prevalenza di violoncello,  si sono sperimentate pratiche sia nel campo della musica classica che in quella moderna.
  • Con “Segni & sensi“, abbiamo collaborato alla realizzazione di una rassegna teatrale svolta per rappresentazioni in spazi pubblici bolognesi.
  • Con gli Origamisti bolognesi si sono svolti corsi di avviamento all’esperienza con l’apprendimento sia degli elementi matematici che geometrici.
  • La Terrazza: 30 serate di eventi artistici e culturali sulla Terrazza di Nuovamente con presentazioni di giovani autori, brani musicali prodotti nei nostri laboratori, eventi musicali e teatrali.

 

“I Quaderni” di Nuovamente

booksflat

  • Persone e progetti per la città, raccolta dei contributi e degli obbiettivi dell’associazione.
  • Paesi di donne. Scritti al femminile, raccolta di scritti di donne, dalle mura domestiche alle strade della città.
  • Contro il nemico invisibile. Comitati, inquinamento e salute a Bologna, l’esperienza dei comitati antismog.
  • Fuori da soli…Dove? Adolescenti, progetti e spazi, un percorso di 6 mesi in spazi aperti per giovani adolescenti.
  • Da Oriente a Occcidente in ogni punto è divisione, raccolta di pensieri e citazioni di Bruno Giorgini.
  • Per la tutela del verde urbano. Gestione, cura e progettazione, a cui hanno partecipato100 associazioni e non.
  • Progetta il tuo spazio. Giovani, bioarchitettura e integrazione, dove i giovani sono stati progettisti dei loro spazi.
  • Dei diritti e delle pene. I garanti delle libertà, riflessione sul diritto e sulla pena nel sistema penitenziario italiano.
  • I diritti e la povertà. L’esperienza di Avvocato di Strada racconta i primi anni di vita di Avvocato di Strada.
  • Partecipazione, progettazione, gestione. Una esperienza sulle aree verdi della città nel Quartiere Navile.
  • I diritti dei minori. Testimonianze che raccontano vicende relative a minori che vivono situazioni di disagio.
  • Comunità, cittadinanza, integrazione e comunicazione. Per i giovani,  dai giovani,  un’indagine attraverso 10.018 questionari raccolti in tutte le scuole superiori di Bologna e Provincia. Con libro e DVD.
  • “Le parole e i Luoghi. Bologna ’77”, una raccolta di contributi sul libero fluire di idee e parole nel ’77 a Bologna.

 

-Altre pubblicazioni:

  • Dove andare per…Un aiuto concreto per le persone senza fissa dimora, una guida per chi non ha dimora.
  • Le periferie al centro. Progetto di ricerca sulla mobilità ciclabile, edito nella Casa Circondariale “Dozza”.
  • DVD Misure Alternative un documentario sul difficile rapporto tra il mondo del lavoro e il mondo del carcere.
  • DVD Prosementi:tre prodotti della terra sulla storia della “Società Produttori Sementi” di Bologna.
  • DVD Cittadinanza è armonia, realizzazione di uno spot sui temi dell’integrazione e della cittadinanza.
  • DVD Integrazione e comunicazione, interviste e scritti, di ragazzi stranieri delle scuole medie e superiori.
  • DVD sul carcere minorile.
  • DVD Più forti della paura, finalista del concorso Action for woman.
  • DVD sul progetto “Adozione e Sussidiarietà: dai giovani, per i giovani – Percorsi di cittadinanza” sostenuto dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

 

Bologna,  Marzo 2015

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *